Norme uni installazione canne fumarie

L’elenco completo delle leggi e norme che regolano il settore della fumisteria riguardano l’impiantistica termoidraulica di seguito riportiamo quello che riterniamo essere la normativa più importante. Queste sono le normative nel caso venga richiesto di risanare una canna fumaria o effettuare un controllo del canna fumaria.
NORMA UNI 7129 Ed. dicembre 2001
UNI 10845 Ed. febbraio 2000
DECRETO MINISTERIALE 26 novembre 1998
NORMA UNI – CIG 10738 maggio 1998
UNI 1063 Ed. marzo 1998
NORMA UNI – CIG 10642, 1997
NORMA UNI – CIG 10641, 1997
NORMA UNI – CIG 10640, 1997
NORMA UNI – CIG 10436 giugno 1996
NORMA UNI – CIG 10435 giugno 1995
NORMA UNI – CIG 10389 giugno 1994
LEGGI n. 626-494-528, 1994
DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 26 agosto 1993 n. 412
DECRETO MINISTERIALE 21 aprile 1993
NORMA UNI 7129 Ed. dicembre 2001
“Sistemi per l’evacuazione dei prodotti della combustione asserviti ad apparecchi alimentati a gas. Criteri di verifica, risanamento e intubamento.”
Ambito di applicazione: Verifica della funzionalità dei sistemi in esercizio; verifica di idoneità e edeguamento, risanamento e ristrutturazione di sistemi esistenti. Articoli di interesse per il settore
Punto 3.5 – Apparecchi di utilizzazione
Punto 3.6 – Messa in servizio dell’impianto e degli apparecchi di utilizzazione
Punto 4 – Ventilazione dei locali
Punto 5 – Evacuazione dei prodotti della combustione
Appendice C – Dimensioni interne di alcuni tipi di camini singoli
Note La presente norma sostituisce la UNI 7129/92
UNI 10845 Ed. febbraio 2000
“Sistemi per l’evacuazione dei prodotti della combustione asserviti ad apparecchi alimentati a gas. Criteri di verifica, risanamento e intubamento.”
Ambito di applicazione: Verifica della funzionalità dei sistemi in esercizio; verifica di idoneità e edeguamento, risanamento e ristrutturazione di sistemi esistenti.
DECRETO MINISTERIALE 26 novembre 1998
“Approvazione di tabelle UNI-CIG, di cui alla legge 6 dicembre 1971, n. 1083, recante norma per la sicurezza dell’impiego del gas combustibile (18° gruppo). Approvazione con modifiche della norma UNI-CIG 10738 – Ed. maggio 1998″ Note: La modifica riguarda l’allegato F, sostituito con quanto riportato sullìallegato II del presente decreto.
NORMA UNI – CIG 10738 maggio 1998
“Impianti alimentati a gas combustibile per uso domestico preesistenti alla data del 13/03/1990. Linee guida per la verifica delle caratteristiche funzionali” Ambito di applicazione: Essa si applica agli impianti per uso domenstico alimentati a gas combustibile (Metano, GPL, manifatturato), comprendenti apparecchi con singola portata termica non maggiore di 35 kW (30.000 kcal/h) Note: La presente norma rimane valida solo per gli impianti antecedenti la data del 13/03/90 che in base alle veriche della presente norma funzionano correttamente: nel caso vi fossero comunque delle anomalie di funzionamento, si ricadrebbe nell’ambito della norma UNI 10845/00.
UNI 10683 Ed. marzo 1998
“Generatori di calore a legna. Requisiti di installazione” Ambito di applicazione: Generatori di calore a legna < 35 kw di potenzialità al focolaio. NORMA UNI – CIG 10642, 1997 “Apparecchi a gas. Classificazione in funzione del metodo di prlievo dell’aria comburente e di scarico dei prodotti della combustione”. NORMA UNI – CIG 10641, 1997 “Canne fumarie collettive e camini a tiraggio naturale per apparecchi di tipo C con ventilatore nel circuito di combustione” Sintesi: La presente norma fissa i criteri per la progettazione e la verifica delle dimensioni interne delle canne fumarie collettive e dei camini singoli a tiraggio naturale per apparecchi a gas di tipo C muniti di ventilatore nel circuito di combustione ai fini della sicurezza nell’evacuazione dei prodotti della combustione. Oltre che alle canne fumarie collettive e ai camini singoli a tiraggio naturale essa si applica alle canne fumarie multiple combinate che oltre ad evacuare i fumi dispongono anche di un condotto per l’afflusso dell’aria comburente agli apparecchi a gas di tipo C di qualunque portata termica. Punti di interesse per il settore “installatori”: Punto 3 – Termini e definizioni Punto 5 – Caratteristiche generali NORMA UNI – CIG 10640, 1997 “Canne fumarie collettive ramificate per apparecchi di tipo B a tiraggio naturale” Sintesi: La presente norma prescrive i criteri per la progettazione e la verifica delle dimensioni interne delle canne fumarie collettive ramificate (CCR) di nuova installazione per l’evacuazione dei prodotti della combustione di più apparecchi a gas di tipo B sovrapposti, a tiraggio naturale, con interruttore di tiraggio, aventi portata termica nominale del focolare non maggiore di 35 kW. Punti di interesse per il settore “installatori”: Punto 3 – Termini e definizioni Punto 5 – Caratteristiche generali NORMA UNI – CIG 10436 giugno 1996 “Caldaie a gas di portata termica nominale non maggiore di 35 kW. Controllo e manutenzione” Punti di interesse per il settore: Punto 5 – Verifiche preliminari. Appendice – Rapporto di controllo e manutenzione. NORMA UNI – CIG 10435 giugno 1995 “Impianti di combustione alimentati a gas con bruciatori ad aria soffiata di portata termica nominale maggiore di 35 kW. Controllo e manutenzione” Punti di interesse per il settore: Punto 4.7 – Esame visivo del camino e dei prodotti della combustione. NORMA UNI – CIG 10389 giugno 1994 “Generatori di calore. Misurazione in opera del rendimento di combustione” Campo di applicazione: Generatori di calore con potenza termica nominale del focolare maggiore o uguale a 4 kW, alimentati a combustibile gassoso e/o liquido….. Punti di interesse per il settore: Punto 5.1 – Prelievo dei prodotti della combustione LEGGI n. 626-494-528, 1994 “Norme di sicurezza per i cantieri” Sintesi: l’emanazione di queste leggi obbliga delle norme di sicurezza per le quali nei cantieri bisogna prevedere dei POS, o Piani Operativi di Sicurezza, e dei progetti operativi per tutte le strutture inerenti ponteggi, sollevamenti, ecc. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 26 agosto 1993 n. 412 “Regolamento recante norme per la progettazione, l’installazione, l’esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia, in attuazione dell’art. 4, comma 4, della legge 9 gennaio 1991, n. 10″ Ambito di applicazione: Impianti relativi agli edifici adibiti ad uso civile Articoli di interesse per il settore: Art. 1:Definizioni Art. 5: Requisiti e dimensionamento degli impianti termici – commi 9 e 10. Art. 11: Esercizio e manutenzione degli impianti termici Allegato G: Libretto di impianto Note: Il presente è stato modificato dal DPR 551/99 (in particolare l’art. 5 commi 9 e 10). DECRETO MINISTERIALE 21 aprile 1993 “Approvazione e pubblicazione delle tabelle UNI-CIG, di cui alla legge 6 dicembre 1971, n. 1083, recante norme per la sicurezza dell’impiego del gas combustibile (15° gruppo)” Articoli di interesse per il settore: Art. 1: Approvazione delle tabelle relative alla norma UNI 7129/92 che sostituiscono quelle di cui alla UNI 7129/72 limitatamente agli apparecchi aventi portata termica nominale inferiore ai 35 kW; in questo articolo vengono date nuove disposizioni relativamente alla ventilazione dei locali.

Info su admin

Depuratori di fuliggine e fumo, messa a norma forni a legnaABBATTITORI DI FULIGGINE,azienda specializata nella costruzione di impianti di aspirazione con produzione di centrali a carboni attivi,Abbattitori di fumo per pizzerie,panifici,biomassa,bracerie,spazzacamino,canne fumarie inox,specializato nella produzione di sistemi di filtrazione ad acqua a riciclo,o a secco con costruzione di centrali a carboni attivi con prefiltrazione meccanica con filtri di varie efficienze di stadi di filtrazione. Forni a legna abbattitori di fuliggine,componenti per la depurazione cappe di cucine,centrali a carboni attivi,centrali con fitri elettrostatici,ricambi fitri meccanici,aspiratori cassonati di varie portate,con costruzione e sviluppo delle misure in base alle esigenze di montaggio. La ventiltecnoful srl( azienda certificata iso 9001/2008 perry johnson) la produzione conforme e certificata norme ce,la poduzione e la vendita di abbattitori di fuliggine,centrali di depurazioni,deve essere corredata di tutta la documnetazione tecnica ed legale ossia certificazione CE,e tutti i relativi documenti neccesari per poter distibuire nella rete commerciale europea il prodotto. http://www.ventiltecnoful.it http://www.abbattitoridifuliggine.com http://www.depurina.it http://www.ventiltecnoful.biz Ventiltecnoful srl,produttore di ABBATTITORI DI FULIGGINE.
Questa voce è stata pubblicata in CAMPANIA, VENTILTECNOFUL, verapizza.eu, www.abbattitoridifuliggine.com ecoss e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>